Pulsante cerca Cerca

Stefano Mirti

Designer / Docente / Fondatore di IdLab

Stefano Mirti si laurea in architettura al Politecnico di Torino con Roberto Gabetti, con successivo dottorato di ricerca in Tecnologia dell’Architettura presso lo stesso Politecnico (“Kiss the Future, un confronto tra l’Europa e gli Stati Uniti a partire dai progetti di Charles Eames e Franco Albini”, relatore
Gianfranco Cavaglià).
Successivamente si trasferisce in Giappone per un corso di post-dottorato con il prof. Tadao Ando alla Tokyo University. Completato il post dottorato rimane altri diciotto mesi in Giappone come lecturer presso lo Studio 4 (Andreas Schneider) della Tama Fine Art Academy (Tokyo).
Dal 2001 al 2005 è professore associato presso l’Interaction Design Institute Ivrea, di cui è anche il responsabile della e1 (exhibition unit). Dal novembre 2006 al marzo 2011 è il direttore della scuola di design di NABA (www.naba.it). Dall’ottobre 2008 è il titolare del corso di design presso l’Università Bocconi a
Milano (CLEACC).

Ha insegnato come visiting professor in numerose scuole italiane e internazionali (Politecnico di Milano, Architectural Association di Londra, Chulalongkorn University di Bangkok, Virginia Commonwealth University a Doha e altre).

Come architetto è uno dei fondatori di Cliostraat (1991, www.cliostraat.com) con cui ha vinto per tre volte il premio Europan (1995 / 1997 / 2001). E’ stato insignito della Medaglia di Bronzo della Repubblica Italiana per i meriti conseguiti nel campo delle Arti e della Cultura (2004).

Nel 2006 è tra i partner fondatori di Interaction Design Lab (www.interactiondesign-lab.com) di cui è il responsabile di tutte le attività di progetto.
I suoi progetti sono stati esposti in numerose sedi imporanti in Italia e all’estero (Triennale di Milano, Biennale di Venezia, Victoria and Albert Museum di Londra, Beijing Architecture Biennale e altri).